Non tutto è in vendita

Non tutto è in vendita

A cura di Raffaele Gavarro.

Opere contro ma soprattutto per nell’Italia subito dopo gli anni zero ma ancora non a zero nonostante tutto in uno spazio in cui potete passare stare guardare bere ascoltare dire forse capire di sicuro partecipare e in bocca al lupo perché ne abbiamo bisogno tutti anche quelli che si sentono e stanno lontani e che pensano che i tetti siano solo pieni di antenne mentre c’è ormai più di qualcuno che urla forte e chiaro che non tutto è in vendita e non tutto si può comprare.

Bologna è piena di fantasmi, finiti ad abitare in quegli appartamenti e in quei negozi vuoti che s’incontrano nel centro storico. Spazi perfetti per i fantasmi, ma anche per le opere degli artisti, per una temporanea e felice coesistenza. Così la galleria OltreDimore, ha deciso di utilizzare uno di questi spazi per realizzare una mostra. Ha chiesto il permesso ai fantasmi residenti e durante i giorni di Arte Fiera 2011, in un ex negozio abbandonato di Via Farini 33, vedrete come i fantasmi preferiscano le opere degli artisti e la vostra compagnia alla solitudine. Non tutto è in vendita è il titolo della mostra che Raffaele Gavarro ha voluto realizzare in questi suggestivi trecento metri quadri abbandonati nel centro di Bologna. Una mostra leggera, rapida, ma nondimeno “pensierosa”, in cui le opere degli artisti ci parlano tutte del tempo che viviamo. Un tempo veloce, instabile, contraddittorio, ma anche in cui più forte si avverte oggi la necessità di guardare con attenzione, di capire, di accettare e, se è il caso, di rifiutare. Non tutto è in vendita è uno dei molti esempi con cui l’arte di oggi sta affermando la necessità etica del proprio ruolo nel nostro presente.

Aznamusnart | Marco Bonafè | Alessandro Brighetti | Gea Casolaro | Raffaella Crispino | Sandro Mele | Piero Mottola | PetriPaselli | Alice Schivardi | Ivana Spinelli | Giuseppe Stampone | barbarauccelli | Nat Wilms